Catania, controlli della Polizia nel fine settimana. Segnalato un giovane che ha mentito sull’età. Emesso Daspo urbano per un parcheggiatore abusivo

Gli agenti delle Volanti hanno eseguito controlli per tutto il fine settimana, anche nell'ambito dell'operazione Trinacria

Nella mattinata di sabato scorso, personale del commissariato “Centrale” in servizio di Volante, ha arrestato il catanese Claudio Ragusa (classe 1989) per il reato di evasione, in quanto sorpreso fuori dalla propria abitazione, nonostante fosse sottoposto al regime degli arresti domiciliari.

Il predetto sarà giudicato con rito direttissimo innanzi alla competente autorità giudiziaria.

Inoltre nel fine settimana, personale del commissariato “Centrale” e del reparto Prevenzione Crimine della Sicilia orientale, ha effettuato nell’ambito del piano d’azione denominato “Trinacria”, servizi straordinari di controllo del territorio che hanno consentito di conseguire i seguenti risultati: 87 persone identificate; 28 veicoli controllati; 22 controlli a persone agli arresti domiciliari; 2 persone denunciate in stato di libertà; 3 contravvenzioni al codice della strada; 1 sanzione amministrativa elevata.

In particolare nel corso dei controlli operati nel centro cittadino, un individuo è stato denunciato alla competente autorità giudiziaria per il reato di inosservanza agli obblighi derivanti dalla sorveglianza speciale di pubblica sicurezza, e un giovane di nazionalità senegalese per i reati di false attestazioni sulla propria identità e uso di atto falso; il predetto in occasione del controllo operato dichiarava di essere minore di 18 anni salvo poi, durante i successivi accertamenti, acclarare che invece di anni ne aveva 20, motivo per il quale veniva segnalato all’Autorità Giudiziaria.

L’attività svolta ha consentito altresì di sanzionare un individuo sorpreso dagli agenti della Volante del commissariato “Centrale”, in una via centrale della città, a esercitare l’attività di parcheggiatore abusivo; nella circostanza lo stesso veniva trovato in possesso di 35 euro sottoposta a sequestro amministrativo.

Al termine delle formalità di rito al predetto veniva notificato un ordine di allontanamento (DASPO urbano).


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo