Dalla Regione 10 milioni per realizzare opere di investimento. Anche Catania fra i beneficiari

Sono stati approvati dalla Giunta regionale, su proposta del vicepresidente e assessore per l'Economia Armao, il riaccertamento dei residui attivi e passivi dell'anno 2017 che consente di sbloccare la spesa relativa al 2017

Sono stati approvati dalla Giunta regionale, su proposta del vicepresidente e assessore per l’Economia Armao, il riaccertamento dei residui attivi e passivi dell’anno 2017 che consente di sbloccare la spesa relativa al 2017 – trasportata contabilmente nel 2018 – e la concessione di spazi finanziari da parte della Regione in favore di alcuni comuni e aree metropolitane siciliane, per un importo complessivo di circa 10 milioni di euro finalizzati alla realizzazione di opere di investimento.

La relativa intesa con ANCI Sicilia, sottoscritta dal Vicepresidente Armao e dal Presidente dell’ANCI Orlando – si legge nella nota – consentirà pertanto ai beneficiari, in deroga agli obiettivi di spesa fissati per gli enti locali, di realizzare opere necessarie altrimenti non realizzabili. Destinatari della misura, oltre che Pantelleria e la Città metropolitana di Palermo, sono i comuni di Caltanissetta, Caltavuturo, Ciminna, Gravina di Catania, Partanna, Torretta e Valderice“.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo