Catania, sequestrata una discarica abusiva con materiale edile di risulta a San Giovanni Galermo

I poliziotti, nel corso di un attento controllo del territorio, hanno sorpreso il titolare di un’azienda che si occupa della vendita, trasporto e messa in opera di materiale edile, mentre sversava il materiale di scarto all’interno di una vasta area abusivamente adibita a discarica a cielo aperto

È grande l’attenzione della Polizia di Stato alle problematiche ambientali, con speciale riguardo a quella categoria di illeciti che – seppur non rientranti nell’ambito dell’azione della criminalità vera e propria – costituiscono, se possibile, un problema ancor più grave, perché, per mano di cittadini “poco attenti” ai pericoli derivanti dall’inquinamento, si viene a creare un fitto “sottobosco” di azioni illegali, che finiscono per diventare un serio danno per l’ambiente e la salute di tutti.

L’ultima operazione, in ordine di tempo, è stata condotta dagli agenti del Commissariato Nesima che, lo scorso 6 giugno, hanno scoperto una discarica abusiva di materiale edile di risulta, nelle campagne del quartiere di san Giovanni Galermo.

I poliziotti, nel corso di un attento controllo del territorio, hanno sorpreso il titolare di un’azienda che si occupa della vendita, trasporto e messa in opera di materiale edile, mentre sversava il materiale di scarto all’interno di una vasta area abusivamente adibita a discarica a cielo aperto.

Sul posto, in attesa dell’esito degli accertamenti sulla proprietà del terreno sul quale avvenivano gli illeciti sversamenti, anche allo scopo di verificarne le responsabilità in merito all’attività illegale, gli agenti si sono avvalsi della collaborazione del personale della Polizia Locale, Ufficio Vigilanza Ambientale.

Il responsabile dell’illecito conferimento è stato denunciato all’Autorità Giudiziaria per la violazione della normativa a tutela dell’ambiente per smaltimento e deposito di materiale inquinante; inoltre, è stato sanzionato, per la somma di 3.000 euro, per il trasporto di materiale da scarto, privo di formulario. L’area è stata posta sotto sequestro preventivo.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo