Catania, aggressioni ai medici, Faraone a Salvini e Grillo: “Svegliatevi”

"Per questo - continua il parlamentare dem - ho presentato un'interrogazione parlamentare: è arrivato il momento che il Governo si prenda carico dei problemi reali del Paese"

“Oltre alle chiacchiere e alla propaganda, il ministro Salvini e il ministro Grillo, intendono occuparsi del problema delle aggressioni negli ospedali? Sono continue e ripetute le aggressioni a medici e operatori sanitari impegnati nei pronto soccorso dei presidi ospedalieri presenti lungo tutto il territorio nazionale. L’ultima pochi giorni fa, al Vittorio Emanuele di Catania, dove una dottoressa è stata colpita con l’asta che sostiene le flebo“.

A darne notizia è il senatore Davide Faraone, capogruppo Pd in commissione Sanità a Palazzo Madama, che prosegue “è ora di arginare questi comportamenti che stanno assumendo dimensioni molto preoccupanti specialmente nelle regioni del Sud“. “Per questo – continua il parlamentare Dem – ho presentato un’interrogazione parlamentare: è arrivato il momento che il Governo si prenda carico dei problemi reali del Paese, siamo stanchi delle chiacchiere e della facile propaganda. Quali interventi promuoveranno il ministro Giulia Grillo e il ministro Matteo Salvini al fine di assicurare adeguata sicurezza al personale medico e sanitario operante nei pronto soccorso? Fino a oggi iniziative zero”.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo