Catania, la Polizia di Stato ha eseguito 8 ordini di esecuzione per la carcerazione

Nell’ambito dell’attività volta al rintraccio di soggetti destinatari di provvedimenti restrittivi

Nell’ambito dell’attività volta al rintraccio di soggetti destinatari di provvedimenti restrittivi, la Polizia di Stato ha eseguito ordini di esecuzione per la carcerazione disposti dall’Autorità Giudiziaria.

In particolare, personale della Squadra Mobile – Squadra “Catturandi” ha tratto in arresto: Jaroslaw Poprawski, (cl.1971), latitante destinatario di 2 distinti M.A.E., segnatamente il primo emesso in data 2.6.2008 dall’Autorità Giudiziaria polacca dovendo espiare la pena di mesi 8 di reclusione per il reato di truffa, e il secondo, emesso in data 16.10.2018 dalla medesima Autorità Giudiziaria, dovendo espiare la pena di anni due, mesi otto e giorni venti di reclusione per il reato di furto aggravato;

Vincenzo Verga, (cl.1986), pregiudicato, destinatario di ordine di esecuzione per espiazione di pena detentiva in regime di detenzione domiciliare, emesso in data 26.10.2018, dalla Procura della Repubblica il Tribunale Ordinario di Catania – Ufficio Esecuzioni penali, dovendo espiare la pena di anni 1, mesi 8 e giorni 18 di reclusione, per i reati di furto aggravato e violazione degli obblighi inerenti la sorveglianza speciale di P.S.; Massimo Raineri, (cl.1972), pregiudicato, destinatario di ordine di esecuzione per espiazione di pena detentiva in regime di detenzione domiciliare, emesso in data 26.10.2016, dalla Procura della Repubblica il Tribunale Ordinario di Catania – Ufficio Esecuzioni Penali, dovendo espiare la pena di mesi 4 per evasione;

Dora Silvia Indelicato, (cl.1970), destinataria di ordine di esecuzione per la carcerazione, emesso in data 22.10.2016, dalla Procura della Repubblica il Tribunale Ordinario di Catania – Ufficio Esecuzioni Penali, dovendo espiare la pena di anni 1 e mesi 2 di reclusione per il reato di furto aggravato;

David Cristian Spaticchia, (cl.1984), pregiudicato, destinatario di ordine di esecuzione per espiazione di pena detentiva in regime di detenzione domiciliare, emesso in data 26.10.2016, dalla Procura della Repubblica il Tribunale Ordinario di Siracusa – Ufficio Esecuzioni Penali, dovendo espiare la pena di mesi 6 e giorni 12 di reclusione per il reato di furto;

Daniele Raineri, (cl.1974), pregiudicato, già agli arresti domiciliari, destinatario di ordine di esecuzione per la carcerazione, emesso in data 31.10.2016, dalla Procura Generale della Repubblica presso la Corte d’Appello di Catania – Ufficio Esecuzioni Penali, dovendo espiare la pena di anni 7, mesi 5 e giorni 10 di reclusione per i reati di associazione per delinquere, ricettazione ed estorsione;

Salvatore Lupica Rinato (cl.1973), pregiudicato, destinatario di ordine di esecuzione per la carcerazione, emesso in data 2.11.2018 dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale Ordinario di Catania – Ufficio Esecuzioni Penali, dovendo espiare la pena di anni 1 e mesi 9 di reclusione per reati in materia di armi;

Angelo Santo Bellia nato a Catania l’1.8.1973, ivi residente in via Domenico Tempio n. 30, pregiudicato, destinatario di ordine di esecuzione per la carcerazione, emesso in data 2.11.2018 dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale Ordinario di Catania – Ufficio Esecuzioni Penali, dovendo espiare la pena di anni 1 e mesi 6 di reclusione per reati in materia di stupefacenti.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo