Mascalucia, falsario condannato a oltre due anni di reclusione

Reati commessi nella capitale durante la Festa della Repubblica del 2 giugno 2017, dovrà espiare la pena comminatagli equivalente a 2 anni e 2 mesi di reclusione

I Carabinieri della tenenza di Mascalucia hanno arrestato il 37enne Fabrizio Mandarro, del posto, in esecuzione di un ordine per l’espiazione di pena detentiva emesso dal Tribunale di Roma.

L’uomo, già condannato dai giudici capitolini per spendita e introduzione nello Stato di monete false nonché indebito utilizzo e falsificazione di carte di credito, reati commessi nella capitale durante la Festa della Repubblica del 2 giugno 2017, dovrà espiare la pena comminatagli equivalente a 2 anni e 2 mesi di reclusione.

L’arrestato, assolte le formalità di rito, è stato posto in regime di detenzione domiciliare.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo