Catania, condannato per ricettazione tenta di salire su un volo per Bucarest: fermato

Iliescu sperava di potere riuscire a superare indenne i controlli in partenza, al fine di rientrare in patria e sottarsi al provvedimento restrittivo pendente su di lui

La Polizia di Stato ha arrestato il cittadino rumeno Neculai Iliescu (classe 1964) destinatario di ordine di esecuzione per la carcerazione, emesso dalla Procura del Tribunale di Gela il 25 ottobre del 2017, per ricettazione.

Nel pomeriggio dello scorso 26 maggio, durante un’attività di verifica documentale eseguita da personale della squadra di Polizia di Frontiera Aerea in servizio all’aeroporto di Catania, nei confronti dei passeggeri di un volo in partenza da Bucarest (Romania), è stato arrestato il cittadino rumeno, sul quale pendeva un ripristino di un ordine di carcerazione, per ricettazione.

Iliescu sperava di potere riuscire a superare indenne i controlli in partenza, al fine di rientrare in patria e sottarsi al provvedimento restrittivo pendente su di lui, ma gli esperti operatori della Polizia di Frontiera, insospettiti anche dal suo atteggiamento, sono riusciti a identificarlo e catturarlo.

A conclusione degli atti di rito, l’arrestato veniva associato alla casa circondariale Piazza Lanza di Catania a disposizione della autorità giudiziaria competente. L’uomo dovrà espiare la pena di 2 anni di reclusione.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo