Catania, detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente: un arresto

Saverio Spampinato sconterà il residuo della pena ai domiciliari nella propria abitazione

La Polizia di Stato ha arrestato il pregiudicato catanese Saverio Spampinato (classe 1982), destinatario di ordine di esecuzione per la carcerazione in regime di detenzione domiciliare, emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale ordinario di Catania, per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.

Lo scorso 31 maggio, personale del Commissariato Librino ha dato esecuzione al provvedimento nei confronti di Spampinato.

L’uomo, riconosciuto colpevole in via definitiva per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, commesso a Catania il 28 aprile 2017, e per cui ha riportato una condanna di 4 anni, si trovava già ristretto ai domiciliari per tale causa.

Ammesso alla misura alternativa della detenzione domiciliare dal locale Tribunale di Sorveglianza, Spampinato sconterà il residuo della pena presso la propria abitazione.

 


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo