Catania, vìola l’affidamento in prova: arrestato e trasferito in carcere

Il giovane era stato arrestato nel mese scorso nella flagranza del reato di spaccio dai militari

I Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Catania Piazza Dante, in esecuzione di un provvedimento restrittivo emesso dal Tribunale di Catania, hanno arrestato il 28enne catanese Santo Musumeci.

Il giovane, che già si trovava in affidamento in prova ai servizi sociali e che più volte era stato colto dai Carabinieri in flagrante violazione delle prescrizioni, che la misura alternativa al carcere offre al detenuto, era stato arrestato nel mese scorso nella flagranza del reato di spaccio dai militari.

Per tali motivi il Tribunale di Catania, cumulandone i gravami, ha ordinato l’arresto ed il trasferimento nel carcere catanese di Piazza Lanza.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo