Motta Sant’Anastasia, furti nelle campagne: arrestato dopo aver fatto razzia di olive

La refurtiva, circa 50 Kg di olive, è stata restituita al legittimo produttore

I Carabinieri della stazione di Motta Sant’Anastasia hanno arrestato un 30enne di Catania, poiché ritenuto responsabile di furto aggravato.

Sempre più incisiva l’azione di contrasto dei militari dell’Arma al fenomeno dei furti delle diverse colture esistenti in tutta la provincia etnea, come dimostrato la scorsa notte all’interno di un fondo agricolo di via Messina, destinato alla coltivazione di olive, all’interno del quale i carabinieri, accorgendosi della rete di recinzione divelta, hanno sorpreso il ladro mentre era intento a rubare il prezioso frutto.

La refurtiva, circa 50 Kg di olive, è stata restituita al legittimo produttore.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo