Rugby, Amatori Catania partenza diesel, ma batte Pesaro

Una vittoria non bella, sudata, ma alla fine meritata

Vince l’Amatori Catania, nuovamente al Paolone, ma stavolta niente bonus e quattro punti in classifica che rigenerano la graduatoria. Gara spezzettata e molto rude, anzi brutto primo tempo con fatica da parte della trequarti etnea lenta e macchinosa.

Amatori quasi svagata che si appoggiava ai calci tra i pali di Madero per chiudere il primo tempo in vantaggio sul 6-3. Nella ripresa la scossa, con i suggerimenti di Vittorio che andavano a buon fine. L’Amatori Catania imponeva gioco, pressione e alzava le prestazioni anche del pacchetto di mischia che conquistava due mete fondamentali con Mistretta prima e Delfino a metà della ripresa.

Madero stavolta era preciso e glaciale nel trasformare gli sforzi dei compagni. Sul 20-3 Pesaro provava a spingere ma Mammana e compagni riuscivano a rintuzzare bene ed anzi guadagnavano la punizione perfetta ancora centrata da Madero che non sbagliava portando il vantaggio sul 23-3.

La gara finiva praticamente qui, con una vittoria non bella, sudata, ma alla fine meritata. Un pacchetto di mischia che cresce gara dopo gara ed adesso al sosta per preparare al meglio la difficile trasferta romana contro la forte Capitolina.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo