Bronte, in arrivo un milione e 300mila euro per le opere pubbliche

Con questi fondi l’Amministrazione comunale intende realizzare una serie di interventi volti allo sviluppo della cittadina

Il Consiglio comunale di Bronte ha approvato variazioni di bilancio per più di un milione 300 mila euro.

Con questi fondi l’Amministrazione comunale, guidata dal sindaco Graziano Calanna, intende realizzare una serie di interventi volti allo sviluppo della cittadina.

“Si tratta – afferma il sindaco Graziano Calanna – principalmente di opere pubbliche che dovranno andare in gara entro la fine dell’anno. Fra le opere più importanti possiamo citare il completamento del Parco Urbano di via Cavalieri di Vittorio Veneto, la manutenzione in tutti gli edifici scolastici di Bronte e la realizzazione o  sostituzione della segnaletica orizzontale e verticale nelle strade. Abbiamo previsto somme anche per realizzare l’asfalto in quelle strade che l’Ufficio tecnico ha segnalato perché il manto è particolarmente rovinato”.

Ma non solo. Con queste variazioni di bilancio entro la fine dell’anno il sindaco intende pubblicare la gara per i lavori di manutenzione nella rete fognaria: “Interventi importanti per la Città – infatti aggiunge –. Completeremo i lavori nell’area mercatale di via Pergolesi dove finalmente verrà tolto l’amianto che si trova negli immobili adiacenti”. Il sindaco spiega che togliere l’amianto non toccherebbe al Comune, bensì ai proprietari degli immobili e dall’Iacp, ma, dopo una sere di passaggi burocratici particolarmente lunghi, il Comune ha deciso di intervenire in via sostitutiva.

“Con queste variazioni di bilancio – conclude il sindaco – realizzeremo tante altre opere pubbliche compreso la messa a norma dell’elisuperfice che adesso, dopo una serie di perizie, sappiamo che per essere funzionante ha bisogno di lavori per circa 95 mila euro, non certo i 10 mila che qualcuno immaginava. Somme che la Città metropolitana ci restituirà”. Fra le variazioni anche 90 mila euro per illuminazione pubblica ecosostenibile e 50 mila euro per un parco giochi “inclusivi” nel quartiere alla fine di via Matteo Selvaggi.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo