A Catania un neonato con una rara e grave malformazione congenita: operazione solidarietà dei Cavalieri di Malta

Il Gran Maestro dell'Ordine dei Cavalieri di Malta e tutto l'Ordine si sono fatti carico di tutto il necessario per dargli un’opportunità di vita

Il Sovrano Ordine di San Giovanni di Gesuralemme, Cavalieri di Malta – OSJ, si è attivato sull’intero territorio nazionale per una lodevole iniziativa atta a salvare una giovane vita umana che ha come protagonista un neonato di appena 12 mesi, nato con una rarissima e grave malformazione congenita.

Il neonato proviene dalla Repubblica Moldova ed arriverà all’aeroporto di Catania nella giornata di martedì 26 novembre 2019 accompagnato dalla sua famiglia e verrà accolto dalle massime autorità dell’Ordine guidate dal Gran Maestro Sar il Principe Thorbjon Paternò Castello di Carcaci.

Il Gran Maestro dell’Ordine dei Cavalieri di Malta e tutto l’Ordine si sono fatti carico di tutto il necessario per dargli un’opportunità di vita, grazie anche alla sensibilità delle eccellenze sanitarie siciliane che hanno comunicato la loro disponibilità a trattare il caso umano ed in particolar modo alla generosità ed all’accoglienza della città di Catania e dell’intera Sicilia.

Al Romano Palace Hotel si terrà un’apposita conferenza stampa, nella giornata di martedì 26 novembre con inizio alle 15, per spiegare il caso umano e l’impegno dell’Ordine nel sostenere tutto il necessario per garantire le cure al piccolo neonato ed al relativo sostentamento dei familiari che dovranno soggiornare in terra di Sicilia. Al Romano Palace Hotel ci sarà, assieme al Gran Maestro dell’Ordine dei Cavalieri di Malta, il sindaco di Catania, Salvo Pogliese ed un rappresentante del Governo della Regione Siciliana.

Alla conferenza stampa saranno inoltre presenti il Principe Thorbjon Paternò Castello di Carcaci, il Ministro dell’Istruzione Dr.ssa Natalina Romania, il Dr. Salvo Vadalà, il Cav. Prof. Giovanni Maria Alongi nella qualità di Vice Priore, il Governatore Don Thomas Molendini, il Cav. Di Gran Croce Dr. Giuseppe Romano, il Cancelliere di Sicilia Renato Pollari, il Cerimoniere Cav. Michele Cutro; il dott. Nino Ballarino, presidente del Cut;  l’avv. Andrea Barresi, consigliere comunale di Catania ed il dott. Paolo Ferrara, presidente del 3 municipio Borgo Sanzio di Catania ed alcuni sponsor.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo