Catania, la Polizia di Stato esegue undici provvedimenti restrittivi

Ordini di esecuzione per la carcerazione disposti dall’Autorità Giudiziaria

Nell’ambito dell’attività volta al rintraccio di soggetti destinatari di provvedimenti restrittivi, nei giorni scorsi la Polizia di Stato ha eseguito ordini di esecuzione per la carcerazione disposti dall’Autorità Giudiziaria. In particolare, personale della Squadra Mobile – Squadra “Catturandi” ha tratto in arresto: Mirko Ventaloro, (cl.1989), pregiudicato, destinatario di ordine di esecuzione per espiazione di pena detentiva in regime di detenzione domiciliare, emesso in data 8.11.2019 dalla Procura Generale della Repubblica presso la Corte di Appello di Catania – Ufficio Esecuzioni Penali, dovendo espiare la pena di anni 1, mesi 6 e giorni 8 di reclusione, per il reato di resistenza a P.U.

Salvatore Giuliano Consolo, (cl .1996), destinatario di ordine di esecuzione per la carcerazione, emesso in data 9.11.2019 dalla Procura Generale della Repubblica presso la Corte di Appello di Catania – Ufficio Esecuzioni Penali, dovendo espiare la pena di mesi 6 di reclusione, per il reato di furto.

Luca Palla, nato a Catania il 21.3.1980, ivi residente in via Tindari n. 23, pregiudicato, destinatario di ordine di esecuzione per la carcerazione, emesso in data 14.11.2019 dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale Ordinario di Catania – Ufficio Esecuzioni Penali, dovendo espiare la pena di anni 4 e mesi 6 di reclusione, per il reato di rapina.

Vincenzo Salamone, (cl.1983), destinatario di ordine di esecuzione per espiazione della pena in regime di detenzione domiciliare , emesso in data 8.11.2019 dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale Ordinario di Gela – Ufficio Esecuzioni Penali, dovendo espiare la pena di mesi 4 di reclusione, per il reato di resistenza a P.U.

Valery Aleksandrov Stoianov, (cl.1969), destinatario di M.A.E., emesso in data 26.9.2017 dall’Autorità Giudiziaria di Razlong (Bulgaria) dovendo espiare la pena di anni 1 e mesi 6 di reclusione per il reato di furto aggravato e danneggiamento.

Salvatore Lanzafame, (cl.1980), pregiudicato, destinatario di ordine di esecuzione per la carcerazione, emesso in data 16.11.2019 dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale Ordinario di Catania – Ufficio Esecuzioni Penali, dovendo espiare la pena di anni 2 mesi 2 di reclusione, per reati in materia di stupefacenti.

Francesco Patanè, (cl. 1970), pregiudicato, in atto agli arresti domiciliari, ordine di esecuzione per la carcerazione, emesso in data 18.11.2019 dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale Ordinario di Catania – Ufficio Esecuzioni Penali, dovendo espiare la pena di anni 3 mesi 8 di reclusione, per reati di rapina aggravata in concorso e lesioni.

Ismailai Njie, (cl. 2000), in esecuzione ad ordinanza di Misura Cautelare in Carcere, emessa in data 08.07.2019 dal G.i.p. Tribunale di Bologna – Ufficio G.I.P. in quanto ritenuto responsabile di inosservanza alle prescrizione previste dal divieto di dimora.

John Branier Nicotra, (cl.1982), destinatario di ordine di esecuzione per espiazione presso il domicilio delle pene detentive, emesso in data 25.11.2019 dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale Ordinario di Catania – Ufficio Esecuzioni Penali, dovendo espiare la pena di mesi 4 e giorni 20 di reclusione, per i reati di resistenza a P.U. e lesioni personali

Antonino Nicolosi, (cl..1959), pregiudicato, in atto agli arresti domiciliari, ordine di esecuzione per la carcerazione, emesso in data 26.11.2019 dalla Procura Generale della Repubblica presso la Corte di Appello di Catania – Ufficio Esecuzioni Penali, dovendo espiare la pena di anni 6 e mesi 8 di reclusione, per reati di rapina e ricettazione.

Stefano Bonnici, (cl.1976), pregiudicato, destinatario di ordine di esecuzione per la carcerazione, emesso in data 26.11.2019 dalla Procura Generale della Repubblica presso la Corte di Appello di Catania – Ufficio Esecuzioni Penali, dovendo espiare la pena di anni 4 e giorni 15 di reclusione, per reati in materia di stupefacenti.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo