Aci Catena, si riforniva di autoricambi “a costo zero”: arrestato dai Carabinieri

L'uomo aveva deciso di rifornirsi di autoricambi a “costo zero” appropriandosi dei due specchietti retrovisori di una Fiat 500 parcheggiata in quella via Badia

I Carabinieri della Stazione di Aci Catena hanno arrestato, nella flagranza, il 30enne Giuseppe Tomarchio, del posto, perché resosi responsabile del reato di furto aggravato e di violazione della misura delle sorveglianza speciale con obbligo di soggiorno nel comune di residenza.

L’uomo infatti, nonostante fosse già gravato dalla misura di prevenzione, aveva deciso di rifornirsi di autoricambi a “costo zero” appropriandosi dei due specchietti retrovisori di una Fiat 500 parcheggiata in quella via Badia ma, purtroppo per lui, era stato notato dai militari impegnati nella loro costante opera di prevenzione.

L’arrestato, al termine delle formalità, è stato posto agli arresti domiciliari


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo