Presentato ieri a Caltagirone il progetto “Sport di tutti – Edizione Young”

Promosso da Sport e salute S.p.A. e  realizzato con la collaborazione delle Federazioni Sportive Nazionale (FSN), degli Enti di Promozione Sportiva (EPS) e delle Discipline Sportive Associate (DSA)

È stato presentato ieri, in seno al Workshop dal titolo “Lo sport per tutti i ragazzi e giovani”, l’avviso pubblico del progetto “Sport di  tutti – edizione young” 2019/2020, promosso da Sport e salute S.p.A. e  realizzato con la collaborazione delle Federazioni Sportive Nazionale (FSN), degli Enti di Promozione Sportiva (EPS) e delle Discipline Sportive Associate (DSA) individuati sulla base dell’affiliazione delle Associazioni e Società Sportive Dilettantistiche.

A entrare nel dettaglio del Progetto è stato Gaetano Galesi, Referente per il Progetto Work e Talent in progress – Progetto finanziato dalla Regione Siciliana e dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile Nazionale, a valere sul Fondo Politiche Giovanili, gestito dall’Associazione Agenzia Giovani per i Giovani, in partnership con il Comune di Caltagirone, il Liceo Classico “B. Secusio” di Caltagirone e il Circolo MCL “Don Luigi Sturzo” di Caltagirone – che ha spiegato «il Progetto “Sport di tutti – edizione young” ha lo scopo di sviluppare il principio del diritto allo sport per tutti i bambini e giovani di età compresa tra i 5 e i 18 anni, supportando sia le famiglie che versano in condizioni economiche e sociali precarie e quindi non possono permettersi i costi di iscrizione alle attività sportive, sia le associazioni e società sportive che svolgono attività di carattere sociale sul territorio. Difatti il progetto prevede la possibilità di svolgere attività sportiva nelle ore pomeridiane e in maniera del tutto gratuita per due ore a settimana secondo il calendario previsto dall’associazione o società sportiva dilettantistica prescelta».

Presenti: Orazio Galilei, Referente per l’USD Audax Poerio, società che ha aderito al progetto e che prevedrà attività motoria per i più piccoli e attività calcistica per i più grandi; e Massimo Sciuto, Referente per l’ASD CSI Polisport, anch’essa aderente al Progetto “SPORT DI TUTTI – edizione young” e che svolgerà attività motoria per i più piccoli e la pallavolo per i ragazzi.

L’incontro ha visto la presenza di Filippo Pozzo, Presidente del Circolo MCL “Don Luigi Sturzo” di Caltagirone; di Rosalinda Barbanti, Presidente dell’Agenzia Giovani per i Giovani;  e di Paolo Ragusa, Vice Presidente Provinciale di MCL Catania che ha sottolineato «MCL svolge una funzione di promozione sociale sia promuovendo questa opportunità che mettendosi al servizio delle famiglie sia per la compilazione dell’ISEE che per la
presentazione delle istanze».

La domanda di candidatura potrà essere presentata online, utilizzando il form disponibile sull’area dedicata area.sportditutti.it o presso l’associazione o società dilettantistica prescelta, il termine di scadenza è stato spostato al 31 gennaio 2020.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo