Catania, rifiuti abbandonati in via Currolo. I residenti chiedono la bonifica immediata

Una strada che segna il confine tra il quartiere di Catania e la frazione “Belsito” di Misterbianco

L’ennesimo disastro ambientale per via Currolo nel quartiere di San Giovanni Galermo. Una strada che segna il confine tra il quartiere di Catania e la frazione “Belsito” di Misterbianco. Un luogo dove l’abbandono dei rifiuti è enorme. Un problema che i residenti della zona hanno sottoposto all’attenzione del consigliere del IV municipio Giuseppe Zingale che chiede ora all’amministrazione comunale lavori adeguati ed immediati di bonifica del territorio.

“Un’opera a cui deve aggiungersi anche la vigilanza del territorio altrimenti tutto ritornerà come prima nel giro di appena una notte – afferma -. Ecco perchè il consigliere Zingale chiede anche la creazione di un tavolo tecnico tra le due amministrazioni comunali interessate per attivare una strategia collettiva che porti a riqualificare definitivamente l’intera zona. Oggi via Currolo è quasi totalmente priva di pubblica illuminazione, stretta e preclusa al passaggio pedonale. Eppure qui il viavai di macchine è continuo. Una scorciatoia per chiunque voglia raggiungere l’imbocco autostradale”.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo