Paternò, violava le prescrizioni: arrestato e trasferito in carcere

L’uomo si era reso più volte responsabile della violazione della misura cautelare

I Carabinieri della stazione di Paternò, in esecuzione di un ordine di aggravamento della misura cautelare emesso dal Gip del Tribunale di Catania, hanno arrestato il 40enne Giuseppe Laudani.

L’uomo si era reso più volte responsabile della violazione della misura cautelare già sofferta originando, così, l’adozione del più gravoso provvedimento a seguito del quale è stato ristretto presso il carcere di Catania Piazza Lanza.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo