Scherma, il presidente del Cus Catania in Canada con la Nazionale Italiana di Spada

In pedana la nazionale italiana di spada, nel cui staff tecnico figurano il presidente del CUS Catania Luigi Mazzone e Dario Chiadò

A Vancouver si alza il sipario sulla Coppa del Mondo 2020 di scherma. In pedana la nazionale italiana di spada, nel cui staff tecnico figurano il Presidente del CUS Catania Luigi Mazzone e Dario Chiadò. Gli azzurri si misureranno in una tre giorni di gare a partire da venerdì. Momento clou la prova a squadre di domenica, penultima occasione in calendario per conquistare i punti necessari per staccare il pass per le Olimpiadi di Tokio 2020. L’Italia terza nel ranking, e virtualmente qualificata, dovrà dunque consolidare il margine sulle dirette inseguitrici contando sull’apporto di Andrea Santarelli, Davide Di Veroli e dei due catanesi Enrico Garozzo e Marco Fichera. A completare il roster, nelle prove individuali, Lorenzo Buzzi, Gabriele Cimini, Valerio Cuomo, Federico Marenco, Giacomo Paolini, Tahar Ben Amara, Andrea Vallosio, Vito Capuano e Federico Vismara.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo