Direttivo Cgil, approvate le “Linee guida per una piattaforma unitaria per la contrattazione sociale della città di Catania”

Il documento sarà confrontato con le altre confederazioni sindacali di Catania al fine intraprendere un percorso unitario

Direttivo della Cgil di Catania stamattina nella Sala Russo di via Crociferi, nel corso della quale sono state approvate le “Linee guida per una Piattaforma unitaria per la contrattazione sociale della città di Catania”. Presenti ai lavori anche il segretario confederale nazionale Roberto Ghiselli, il segretario generale di Cgil Sicilia, Alfio Mannino, oltre alla segreteria provinciale della Camera del Lavoro e al segretario generale di Catania, Giacomo Rota.

​Nelle linee guida, la CGIL di Catania di concerto con le categorie dei Pensionati e della FP, dopo aver effettuato diversi confronti sullo status reale del Welfare nel Comune di Catania,  propone un sistema di contrattazione sociale diretto al Comune, che può essere esportato per tutte le altre autonomie locali del territorio. I contenuti della piattaforma  riguardano anche i temi della coesione sociale e dello sviluppo del territorio.

Il documento sarà confrontato con le altre confederazioni sindacali di Catania al fine intraprendere un percorso unitario.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo