Trecastagni, sversava rifiuti inquinanti nel sottosuolo: sequestrata officina meccanica abusiva

Il denunciato immetteva, allo stato liquido, nelle acque superficiali e sotterranee, le sostanze altamente inquinanti derivanti dall’attività svolta, quali oli e benzeni

I Carabinieri della Stazione di Trecastagni, coadiuvati da personale della Polizia Provinciale di Catania, hanno denunciato un 51enne del posto, poiché ritenuto responsabile di illecita gestione di rifiuti.

L’uomo, oltre a condurre una officina meccanica in via Federico De Roberto a Trecastagni in assenza di autorizzazioni amministrative, immetteva, allo stato liquido, nelle acque superficiali e sotterranee, le sostanze altamente inquinanti derivanti dall’attività svolta, quali oli e benzeni, senza smaltirli nei modi previsti dalla legge.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo