Giarre, raccolta rifiuti, Igm rimodula gli orari di lavoro per l’emergenza coronavirus

Quotidianamente il servizio di raccolta sarà ultimato in ritardo rispetto all’usuale orario

La società Igm che detiene a Giarre l’appalto per il servizio di igiene urbana, in una nota trasmessa all’amministrazione comunale rende noto che, in ottemperanza al protocollo condiviso di regolamentazione delle misure per il contrasto e il contenimento della diffusione del virus Covid-19 negli ambienti di lavoro, sottoscritto a livello nazionale, il 14 marzo scorso, ha provveduto a riorganizzare i propri servizi, con lo scopo precipuo di ridurre il rischio contagio fra i dipendenti.

A tal proposito – prosegue la nota aziendale – avendo rimodulato anche gli orari di ingresso e di uscita dei lavoratori dal cantiere di Giarre, per evitare inutili assembramenti, si rappresenta all’amministrazione comunale che quotidianamente il servizio di raccolta sarà ultimato in ritardo rispetto all’usuale orario. Igm, qualora dovessero intervenire ulteriori cambiamenti sull’espletamento del servizio di igiene urbana, li comunicherà tempestivamente”.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo