Catania, controlli alla “fossa dei leoni”: denunciati 10 pregiudicati

Alcuni erano andati a comprare della droga, altri bevevano una birra in gruppo. A tutti è stata contestata la violazione delle disposiziomi anti contagio

Su disposizione del questore di Catania Mario Della Cioppa, continuano i controlli della Polizia di Stato sull’osservanza delle disposizioni finalizzate al contenimento del contagio da coronavirus.

Agenti del commissariato Librino hanno effettuato controlli all’interno dell’omonimo quartiere, indagando in stato di libertà ai sensi dell’articolo 650 c.p. 10 soggetti responsabili di aver violato il DPCM del 11/03/2020 (ad integrazione dei DPCM dell’8/9 marzo 2020 e seguenti).

Particolare rilievo assumono i controlli effettuati in viale Grimaldi, luogo comunemente noto come la “Fossa dei Leoni” dove, sono state sorprese e denunciate diverse persone che vi si erano recate per acquistare sostanze stupefacenti.

Altri due soggetti, pluripregiudicati, sono stati fermati mentre sorseggiavano sulla stessa via, una birra intenti a chiacchierare; ancora, un pluripregiudicato, recatosi lì, a suo dire, per incontrare alcuni amici, oltre a essere stato indagato, è stato sanzionato per violazioni in materia di codice della strada e, nell’occorso, gli è stata ritirata anche la patente.

Tutti i soggetti, irresponsabili per il comportamento tenuto, erano ovviamente privi di mascherine e non rispettavano le distanze di sicurezza.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo