Scordia, nascondeva la droga in casa: arrestato

Meticolosa l'attività di occultamento della droga: dentro la cappa in cucina, arrotolata in un tappeto, in un vasetto tra le conserve in cucina

I Carabinieri della stazione di Scordia, coadiuvati dai colleghi dello Squadrone Eliportato “Cacciatori di Sicilia” hanno arrestato il 46enne Angelo Rosa, del posto, perché responsabile di detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio.

L’uomo era già conosciuto dai militari per la sua propensione ai reati in materia di droga e, notata ultimamente la presenza di giovani – ritenuti essere assuntori di sostanze stupefacenti – nei pressi della sua abitazione, hanno deciso di effettuare una perquisizione domiciliare.

La presenza dei militari, invero, è stata immediatamente indigesta per l’uomo che ha comunque spavaldamente loro dichiarato di non detenere droga ma loro, per nulla convinti, hanno effettuato la ricerca rinvenendo 40 grammi di marijuana, accuratamente occultata dall’arrestato: all’interno della cappa della cucina, ovvero arrotolate in un tappeto oppure anche in un vasetto tra le conserve della cucina.

A seguito della ricerca sono stati rinvenuti anche alcuni semi di cannabis indica, nonché un bilancino di precisione, il materiale necessario per la confezione delle singole dosi di droga, e 350 euro ritenute provento dello spaccio.

L’arrestato, espletate le formalità di rito, è stato posto agli arresti domiciliari.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo