Terzo weekend di incontri per il Catania Book May

A Catania book may continuano gli incontri con i grandi nomi della cultura

A Catania book may continuano gli incontri con i grandi nomi della cultura. Questo weekend sarà il turno di Andrea Iacomini (Portavoce Nazionale Unicef Italia), Fabio Magnasciutti (vignettista e autore per Repubblica, Rai, Left) e la scrittrice Anita Pulvirenti.

“Gli incontri che abbiamo pensato sono rivolti prevalentemente a giovani appassionati non solo di letteratura in senso stretto, ma anche di giornalismo, storia, politica, musica, arte e molto altro – ricorda Simone Dei Pieri, direttore del Catania Book Festival -. Spesso gli incontri letterari diventano tristi occasioni di promozione autoreferianziale, allontanando i lettori ed appunto molti giovanissimi portandoli all’errata equazione cultura = noia. Noi stiamo dimostrando che non è così, pur non senza le difficoltà del momento”. 

E intanto le “chiacchierate del Catania Book Festival” – come qualcuno le ha ribattezzate in senso quasi dispregiativo – tra il direttore del Festival e gli ospiti, fanno numeri da capogiro: oltre 700 partecipanti che finora sono intervenuti, hanno posto domande e interagito con gli ospiti, comodamente tramite il proprio smartphone e rigorosamente tramite Instagram.

E un primo riconoscimento simbolico: la rassegna online del Catania Book May inserita tra i festeggiamenti nazionali de Il Maggio dei Libri, in vista del Festival vero e proprio in programma a Catania dall’8 al 10 ottobre prossimo con un’idea chiara che è anche il motto di quest’edizione: ripartiamo dalla cultura.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo