Catania, ai domiciliari, ma sorpreso in possesso di circa 1 kg di marijuana: arrestato

Tramite uno stratagemma gli operatori di Polizia sono riusciti a non destare sospetto nell’indagato che non è riuscito a disfarsi di quanto illecitamente detenuto

La Polizia di Stato ha tratto in arresto Alfio Agatino Sicali (classe 1994) , responsabile del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente del tipo marijuana.

In particolare, nel pomeriggio del 22/5/2020, a seguito di attività info-investigativa che indicava Sicali, pluripregiudicato per associazione a delinquere finalizzata al traffico di stupefacenti, quale soggetto, che, nonostante fosse stato da poco scarcerato e sottoposto alla misura degli arresti domiciliari con braccialetto elettronico, aveva ripreso a smerciare stupefacenti, i “Falchi” della Squadra Mobile hanno deciso di effettuare una perquisizione domiciliare nel quartiere di Librino.

Tramite uno stratagemma gli operatori di Polizia sono riusciti a non destare sospetto nell’indagato che non è riuscito a disfarsi di quanto illecitamente detenuto e lo hanno sorpreso in possesso di circa 1 kg di marijuana, in parte confezionato sottovuoto ed in parte già suddiviso in dosi pronte alla vendita, svariato materiale per pesatura e confezionamento, e centinaia di euro in contanti. L’uomo, su disposizione del Pubblico Ministero di turno è stato associato alla locale casa circondariale in attesa dell’udienza di convalida dinnanzi al Gip.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo