Gravina di Catania, potenziata l’illuminazione pubblica nelle aree della scuola Rodari e nel parcheggio di via Quasimodo

Ultimato l'intervento di potenziamento della pubblica illuminazione nelle aree di pertinenza e in prossimità della scuola Rodari

È stato ultimato l’intervento di potenziamento della pubblica illuminazione nelle aree di pertinenza e in prossimità della scuola Rodari. A darne notizia è il sindaco Massimiliano Giammusso: “L’intervento fa parte di un progetto più ampio che ha permesso di sostituire e ricollocare complessivamente 40 pali della pubblica illuminazione – ha spiegato il primo cittadino – in questo caso siamo intervenuti per ripristinare una situazione di decoro urbano e sicurezza soprattutto nel parcheggio adiacente la scuola con accesso da via Quasimodo, luogo che spesso viene utilizzato come “ritrovo” occasionale nelle ore notturne e dunque divenuto ricettacolo di sporcizia e altro”.

A spiegare i dettagli dell’intervento è stato il vicesindaco con delega alle Manutenzioni Rosario Condorelli: “sono stati riattivati i pali dell’illuminazione pubblica all’interno della scuola Rodari, fino all’ingresso della palestra – ha spiegato il vicesindaco – adesso tutte le luci esterne sono funzionanti. Questi punti luce erano guasti da molto tempo, a causa di interruzioni dei conduttori elettrici, probabilmente oggetto di furto e di atti di vandalismo, e di infiltrazioni d’acqua all’interno dei pozzetti. Nel parcheggio di via Quasimodo sono state installate ben 5 plafoniere in più che garantiscono più luce e sicurezza”.

“Anche in questo caso – ha concluso il sindaco Giammusso – desidero ringraziare il 5° servizio, e in particolare l’ingegnere Marco Scalirò che ha curato tutto il procedimento“.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo