Alla guida sotto l’effetto di cannabinoidi, rimane coinvolto in un incidente. Denunciato

Mmentre viaggiava su una Fiat Punto con la moglie e le due figlie di 1 e 6 anni, era stato coinvolto in un incidente stradale con una Land Rover

I Carabinieri del Nucleo Radiomobile della Compagnia di Randazzo hanno denunciato un 28enne di Piedimonte Etneo, ritenuto responsabile di guida in stato di alterazione psicofisica per uso di sostanze stupefacenti.

L’uomo qualche giorno fa, mentre viaggiava su una Fiat Punto con la moglie e le due figlie di 1 e 6 anni, era stato coinvolto in un incidente stradale in via Matteotti di Linguaglossa, con un’autovettura Land Rover condotta da una donna di 45 anni del posto.

Sin qui potrebbe sembrare solo uno sfortunato evento statisticamente inserito nel calcolo delle probabilità, la cui dinamica tra l’altro è ancora in fase d’accertamento, se non fosse che l’uomo, che con la moglie era stato trasportato al Pronto soccorso dell’ospedale San Vincenzo di Taormina ricevendo entrambi una prognosi di 10 giorni, era però risultato anche positivo all’uso di cannabinoidi.

All’uomo, a cui è stata ritirata la patente di guida, resta adesso una denuncia all’autorità giudiziaria che andrà ad aggiungersi ai suoi precedenti per reati contro il patrimonio ma soprattutto, si spera, che abbia acquisito la consapevolezza d’aver messo in pericolo le figliolette e gli altri utenti della strada.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo