Furto sventato nella zona industriale di Motta. Ladri fuggono e abbandonano il bottino

Dalle immagini delle telecamere di sorveglianza, gli agenti di sicurezza privata hanno avvisato le forze dell'ordine e messo in fuga i tre ladri

Durante la scorsa notte, gli operatori della centrale operativa dell’Istituto The Guardian hanno rilevato, attraverso le immagini di videosorveglianza dell’impianto installato all’interno di un noto deposito alimentare della zona industriale di Motta Sant’Anastasia, l’arrivo di un furgone Fiat Doblò bianco, dal quale scendevano tre persone a viso coperto, che armeggiavano attorno a un mezzo parcheggiato nel piazzale con fare sospetto.

Andati inizialmente via, i tre ritornavano circa mezz’ora dopo pronti a saccheggiare il mezzo, trafugando della merce e riponendola all’interno del loro furgone. Gli operatori di centrale di vigilanza, che già in occasione del primo loro “sopralluogo”, avevano allertato i Carabinieri dei movimenti anomali, li ricontattavano per l’immediato intervento, inviando sul posto anche le proprie pattuglie di zona.

Grazie all’arrivo tempestivo delle radiomobili della The Guardian e delle forze dell’ordine, i malviventi abbandonavano il furgone carico di merce e si davano alla fuga a piedi.

Dagli accertamenti eseguiti dalle forze dell’ordine, il furgone risultava essere rubato e per questo è stato posto sotto sequestro.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo