Positivo al covid, prende un volo per Catania. Fermato in aeroporto e denunciato

Ai controlli ha esibito, oltre ai documenti, anche un referto medico nel quale veniva certificata la sua positività al covid

Nei giorni scorsi personale della Polizia di Frontiera, nell’ambito dei previsti servizi finalizzati a prevenire l’ingresso nel territorio nazionale di soggetti infetti da Covid-19, ha denunciato un cittadino rumeno classe 1986 per mancato rispetto delle misure di contenimento della pandemia.

L’uomo, residente a Gela (CL) è arrivato allo Scalo di Catania Fontanarossa con un volo proveniente da Bucarest. Al momento del controllo oltre la propria carta d’imbarco, ha esibito un referto medico redatto da un laboratorio di analisi rumeno nel quale veniva certificata la sua positività al Sars-CoV2. Immediatamente, il personale sanitario presente in aeroporto si è adoperato per effettuare un nuovo test antigenico rapido per Sars-Cov2 che ha confermato l’infezione.

I poliziotti, immediatamente contattati e giunti al Terminal in cui si trovava l’uomo, lo hanno denunciato per il reato di pandemia contestato a chiunque non osserva un ordine legalmente dato per impedire la diffusione di una malattia infettiva.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo