In tendenza

A Misterbianco ricordato il sacrificio di Orazio Costorella nel 78° anniversario della sua uccisione

Il sindaco Marco Corsaro al termine della cerimonia di commemorazione ha reso noto che il prossimo 25 Aprile in accordo con il Comune di Otricoli si terrà una cerimonia a Poggio di Otricoli in ricordo dell’evento ed il gemellaggio tra i due comuni

Il sindaco Marco Corsaro stamani ha ricordato il concittadino Orazio Costorella nell’omonima piazza deponendo una corona di fiori ai piedi del monumento a lui dedicato.

La figura di Orazio Costorella è stata ricordata dal nipote omonimo con la lettura di un brano tratto dal libro “Fischia il vento” che racconta quei tragici momenti che portarono al processo sommario del giovane misterbianchese a Poggio di Otricoli dove fu giustiziato nel 1944 per non aver voluto rivelare il nascondiglio dei suoi compagni partigiani.

“La storia va trasferita alle nuove generazioni – ha detto il sindaco Corsaro nel corso del suo intervento – Ricordare chi ha sacrificato la sua vita per la libertà è un messaggio forte che deve arrivare ai giovani nelle scuole, immaginando anche momenti di lettura nelle aule che permettano di tramandare fatti storici che appartengono alla nostra comunità.”

Alla cerimonia di commemorazione erano presenti il presidente del Consiglio comunale Lorenzo Ceglie, gli assessori Giuseppe Bongiovanni e Antonio Licciardello, i consiglieri comunali Ernesto Calogero, Matteo Marchese e Alessio Strano, l’ex sindaco Salvatore Saglimbene, il comandate della Tenenza dei carabinieri Federico Fontana, il comandante della Polizia municipale Saverio Virgilio, una rappresentanza dei sei istituti scolastici del territorio con i baby sindaci e della scuola professionale CIRS ed i rappresentanti di associazioni locali e della protezione civile.

Il sindaco Marco Corsaro al termine della cerimonia di commemorazione ha reso noto che il prossimo 25 Aprile in accordo con il Comune di Otricoli si terrà una cerimonia a Poggio di Otricoli in ricordo dell’evento ed il gemellaggio tra i due comuni.

 


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo