In tendenza

Acireale, uniti nella vita e nel furto di limoni: lui in amette lei denunciata

I due sono stati sorpresi all'internp di un fondo agricolo dove erano entrati  dopo aver divelto una porzione di rete metallica di recinzione

I Carabinieri della stazione di Guardia Mangano, nella flagranza, hanno arrestato un 29enne ritenuto resoponsabile di furto aggravato, e denunciato per lo stesso reato una 27enne, entrambi catanesi.

La continua attività di prevenzione per arginare il fenomeno dei furti nelle aree agricole ha fornito, ancora una volta, positivi risultati in termini di contrasto a tale reato.

In particolare, la tempestiva segnalazione di un cittadino ha consentito l’immediato intervento della pattuglia su un probabile furto in atto all’interno di una proprietà privata, nella frazione acese di Pozzillo.

I militari giunti sulla via Provinciale per Riposto hanno effettivamente sorpreso i due, conviventi tra loro, i quali, dopo aver divelto una porzione di rete metallica di recinzione, erano penetrati all’interno del fondo agricolo e avevano già asportato dalle piante circa 100 chilogrammi di limoni “verdello”.

Entrambi non hanno opposto alcuna resistenza e, dopo le formalità di rito, l’uomo è stato posto agli arresti domiciliari in attesa della celebrazione del rito direttissimo.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo