In tendenza

Acoset chiede all’Asp di Catania di poter rientrare nel programma di vaccinazione aziendale

Acoset ha espresso all’Azienda Sanitaria Provinciale di Catania la volontà di predisporre un prioritario programma di vaccinazione aziendale

Acoset S.p.A., azienda che si occupa di distribuzione della risorsa idrica per oltre 20 comuni della provincia di Catania, comunica che ha programmato per domani giovedì 29 aprile 2021 uno screening con tamponi rapidi che verrà effettuato direttamente in azienda, avvalendosi dell’intervento del medico aziendale Prof. Dott. Venerando Rapisarda e del suo staff.

Come già proceduto in modo cadenzato in questi mesi, lo screening è a disposizione di tutti i dipendenti su base volontaria.

Per garantire la costante salubrità degli ambienti lavorativi è prevista, invece, per venerdì 30 aprile 2021 la chiusura degli uffici Acoset – in Viale Mario Rapisardi 164 – per poter procedere con la periodica sanificazione straordinaria. Restano come sempre attive le linee Call Center.

Acoset sin dall’inizio della Pandemia si è impegnata a favorire, ove possibile, la modalità di lavoro agile e a fornire – per ogni giorno lavorativo e a tutte le risorse – i necessari presidi medici, al fine di garantire il contenimento e il contrasto della diffusione del Covid-19 negli ambienti di lavoro, e in ottemperanza al Protocollo sulla sicurezza.

Inoltre, con diverse richieste – inoltrate sia a gennaio che a marzo 2021 – Acoset ha espresso all’Azienda Sanitaria Provinciale di Catania la volontà di predisporre un prioritario programma di vaccinazione aziendale, e di poter effettuare le vaccinazioni direttamente presso la propria sede aziendale, tramite il medico competente della società, il già menzionato Prof. Dott. Venerando Rapisarda, il quale si è dichiarato disponibile.

Il tutto perfettamente in linea col “Protocollo nazionale per la realizzazione dei piani aziendali finalizzati all’attivazione di punti straordinari di vaccinazione anti SARS-CoV-2/Covid-19 nei luoghi di lavoro”, siglato il 6 Aprile 2021 su invito del Ministro del lavoro e delle politiche sociali e del Ministro della salute, i quali hanno promosso il confronto tra le parti sociali al fine di contribuire alla rapida realizzazione del Piano vaccinale anti SARS-CoV-2/Covid-19, coordinato dal Commissario Straordinario per l’attuazione e il coordinamento delle misure di contenimento e contrasto dell’emergenza epidemiologica Covid-19 e per l’esecuzione della campagna vaccinale nazionale.

Alle su citate richieste hanno fatto seguito anche quelle delle R.L.S. di Acoset S.p.A.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo