In tendenza

Al carnevale di Caltagirone presenti anche gli ospiti del Fami 1630

Una giornata all’insegna dell’allegria e della solidarietà

Una giornata all’insegna dell’allegria e della solidarietà, quella di domenica scorsa che ha visto, grazie alla sinergia tra diverse realtà imprenditoriali, associative e del terzo settore, la realizzazione del Carnevale al Giardino pubblico di Caltagirone e di cui il ricavato per le piccole vendite è stato devoluto per la realizzazione di una Palestra Sociale per contrastare il disagio giovanile.

Presenti anche alcuni minori ospiti del Progetto FAMI 1630 “Synstema” di Caltagirone, che hanno contribuito all’iniziativa con momenti di intrattenimento per i più piccoli quali trucco, composizione di palloncini e giochi con le bolle di sapone, indossando abiti tipici dei loro paesi realizzati dagli stessi minori per l’occasione.

«Siamo sempre fieri che i nostri ospiti delle strutture FAMI, nello specifico in questo caso il progetto Synstema di Caltagirone, partecipino ad iniziative pubbliche e si integrino appieno nelle stesse; il processo di integrazione che svolgiamo giornalmente è il frutto di un lavoro dell’intera equipe, e vederli quali soggetti attivi in eventi collettivi come quello del carnevale a Caltagirone ci rende orgogliosi e consapevoli della rettezza del lavoro e della missione che svolgiamo ogni giorno a favore di questi minori» ha sottolineato Aldo Piazza, Presidente della Cooperativa San Francesco s.c.s.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo