In tendenza

Auto Gt, il pilota di Catania Francesco La Mazza torna in gara con la Lamborghini del Team Italy

La Mazza dal 2002 fa parte del circuito del motorsport e partecipa alle competizioni nazionali e internazionali. Ha corso su quasi tutte le vetture

Il prossimo week end il Campionato italiano Gran Turismo fa tappa a Pergusa. E il circuito siciliano segnerà il debutto per il 2022 di un pilota isolano che in pista ha sempre dato molto, con cuore, qualità e grinta, conquistandosi il rispetto del circus.

Dopo le esperienze degli ultimi anni, vissute soprattutto con Ferrari e Porsche, Francesco La Mazza tornerà a guidare una Lamborghini a 16 anni di distanza dall’ultima volta (Campionato 2006). Gareggerà sulla Huracan Super Trofeo del Team Italy guidato da Ermanno Dionisio.

A Pergusa dal 13 al 15 maggio si tiene la prima tappa del Campionato Italiano GT Endurance. Nutrito il lotto dei partecipanti e una delle categorie più ricche sarà la GT Cup a cui è iscritta la “Lambo” di La Mazza che, come coequiper, avrà due piloti di grande valore come Leonardo Becagli e Fidel Castillo.

“Sarà una grande emozione tornare alla guida di una vettura del GT e proprio su quello che è per antonomasia il circuito di casa dei piloti siciliani. Ho seguito una preparazione fisica accurata – spiega La Mazza – ma non salgo su un’auto dalla gara del Mugello dell’ottobre scorso quando gareggiavo sulla Porsche. Un banco di prova importante ma anche una scarica di adrenalina. Dovrò verificare il feeling con la vettura, totalmente nuova per me, ma sono certo che il team saprà aiutarci in tutto e per tutto. Non è esclusa inoltre al momento la possibilità di partecipare anche ai prossimi tre appuntamenti in programma e dunque vogliamo fare bene”.

La Mazza dal 2002 fa parte del circuito del motorsport e partecipa alle competizioni nazionali e internazionali. Ha corso su quasi tutte le vetture. Dalle Ferrari alle Lamborghini, passando per Maserati e Porsche. Fra i risultati più prestigiosi: la vittoria al Mugello nel 2007, a Misano nel 2009, svariati piazzamenti nelle gare del GT nazionale e il terzo posto in classifica generale nel 2007, oltre a due podi nella 6 ore di Vallelunga e il titolo di vicecampione italiano nella GT Cup nel 2017,

La serie Endurance vivrà altre tre tappe nel campionato: Mugello (15-17 luglio), Vallelunga (16-18 settembre) e Monza (7-9 ottobre). La gara di domenica 15 maggio a Pergusa avrà la durata di due ore e scatterà alle ore 13 ma il circuito ennese sarà fin da giovedì al centro del motorsport italiano. Venerdì 13 maggio, dalle 14 alle 18, è previsto il primo turno di prove libere. Sabato sono in programma le altre due sessioni di libere dalle 9 alle 10 e dalle 12 alle 13.  Le qualifiche si terranno invece sabato, in tre turni, dalle 15.50 alle 16.55.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo