In tendenza

Belpasso, brucia cavi elettrici per ricavarne il rame: arrestato

I militari di pattuglia, attirati da quella colonna di fumo che si innalzava al cielo, ne hanno individuato l’origine all’interno di un fondo agricolo

I Carabinieri della stazione di Belpasso hanno denunciato un pregiudicato catanese di 62 anni, per combustione illecita di rifiuti pericolosi.

Il militari di pattuglia, attirati da quella colonna di fumo che si innalzava al cielo, ne hanno individuato l’origine all’interno di un fondo agricolo di via Del Picchio. Luogo in cui l’odierno denunciato, allo scopo di estrarre del rame, stava incendiando diverse matasse di fili elettrici (la provenienza è in corso d’accertamento), creando un danno all’ecosistema.

I carabinieri hanno sequestrato 183 bobine di rame già estratto, per un peso complessivo di 6 Kg.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo