In tendenza

Belpasso, deteneva in casa armi modificate: arrestato

Durante la perquisizione dei Carabinieri l'uomo è andato in escandescenza

I Carabinieri della stazione di Belpasso hanno arrestato il 54enne Carmelo Orazio Floresta, del posto, per detenzione di armi clandestine e del relativo munizionamento, nonché per resistenza e minaccia a pubblico ufficiale.

I militari, a seguito di pregressa attività infoinvestigativa, avevano acquisito elementi che facevano ragionevolmente supporre che l’uomo avesse la disponibilità di armi e pertanto, recatisi nella sua abitazione, lo hanno informato della necessità di procedere a una perquisizione.

L’uomo però, mostratosi sin da subito recalcitrante all’attività, è addirittura andato in escandescenza contro i militari mentre questa era in atto, interponendosi fisicamente per impedire loro la prosecuzione della ricerca, e, quindi, spintonandoli e minacciandoli di “fargliela pagare”.

Ben presto è stato chiaro il motivo di tale veemente reazione infatti, all’interno di un cassetto della cucina, i militari hanno trovato due pistole semiautomatiche a salve ma modificate per renderne possibile l’utilizzo con cartucce di piombo, 6 caricatori e 143 cartucce.

L’arrestato è stato posto agli arresti domiciliari in attesa dell’udienza di convalida del Gip.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo