In tendenza

Belpasso, riconosciuto colpevole di estorsione in concorso: deve scontare oltre un anno di carcere

L’arrestato, espletate le formalità di rito è stato accompagnato al carcere di Catania Piazza Lanza, a disposizione dell’autorità giudiziaria

I Carabinieri della stazione di Catania Piazza Verga hanno eseguito un ordine di carcerazione emesso dalla Procura Generale della Repubblica del Tribunale di Catania nei confronti di Alfio Licciardello, 56nne di Belpasso.

L’uomo, rintracciato a Belpasso, è stato riconosciuto colpevole di estorsione in concorso, reato commesso dal novembre 2013 ad aprile 2014 e dovrà espiare la pena complessiva di 1 anno, 1 mese e 26 giorni di reclusione.

L’arrestato, espletate le formalità di rito è stato accompagnato al carcere di Catania Piazza Lanza, a disposizione dell’autorità giudiziaria.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo