In tendenza

Belpasso, trasformano un terreno in una discarica abusiva di pneumatici: due denunce

L’uomo aveva di fatto adibito l’intera area a una discarica a cielo aperto con lo stoccaggio di circa 3.600 chili tra pneumatici fuori uso e commercializzabili

I Carabinieri della stazione di Belpasso hanno denunciato un 62enne di Mascalucia gravemente indiziato di gestione di rifiuti non autorizzata e mancanza di autorizzazione agli scarichi.

Nei giorni scorsi, i militari, all’esito di una mirata attività info investigativa, sono intervenuti all’interno di un terreno (di proprietà di una 45enne di Taormina, nella circostanza deferita per favoreggiamento reale) a Belpasso, in viale della Regina della Pace, scoprendo che il 62enne, titolare di un’officina per la riparazione e sostituzione di pneumatici per autoveicoli, aveva avviato un’attività di raccolta, trasporto, recupero, smaltimento, commercio e intermediazione di pneumatici fuori uso con relativi cerchi.

L’uomo aveva di fatto adibito l’intera area a una discarica a cielo aperto con lo stoccaggio di circa 3.600 chili tra pneumatici fuori uso e commercializzabili, senza aver provveduto a predisporre gli scarichi per le acque reflue, così lasciando penetrare nel terreno eventuali liquidi rilasciati dagli pneumatici esposti alle intemperie. Il sequestro dell’area è stato convalidato dall’autorità giudiziaria.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo