In tendenza

Biancavilla, gli danno appuntamento per “chiarire” e lo aggrediscono: 2 denunciati

La lite, maturata per motivi sentimentali, è iniziata con uno scambio di messaggi e un appuntamento chiarificatore che è degenerato in un’aggressione

I Carabinieri della stazione di Biancavilla hanno denunciato, per lesioni e minacce in concorso, due 18enni di Santa Maria di Licodia, presunti responsabili del ferimento di un minore di 17 anni avvenuto in quel centro cittadino la sera di sabato 4 giugno.

La lite, maturata per motivi sentimentali, è iniziata con uno scambio di messaggi e un appuntamento chiarificatore che è degenerato in un’aggressione da parte dei due maggiorenni nei confronti del minore. Quest’ultimo, ferito, è stato visitato dai medici dell’ospedale Maria Santissima Addolorata di Biancavilla dove è stato giudicato guaribile con 5 giorni di prognosi. Il grave quadro indiziario così emerso, supportato da concreti elementi di riscontro acquisiti all’esito delle attività investigative e dell’ascolto della vittima, originaria di Biancavilla, in una fase procedimentale comunque caratterizzata dalla non integrazione del contradittorio delle parti, ha permesso ai Carabinieri di Biancavilla di identificare i due maggiorenni, denunciandoli all’autorità giudiziaria.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo