In tendenza

Borsa di studio Infn alla studentessa dell’università di Catania Cristina Zagami

La studentessa è stata selezionata per il conferimento di una borsa di studio dell’Infn, l’Istituto nazionale di Fisica Nucleare, intitolata al dott. Graziano Fortuna, scomparso nel 2019

Ancora un importante riconoscimento per un’allieva dell’Università di Catania, impegnata in attività di ricerca scientifica già a partire dalla compilazione della propria tesi di laurea magistrale. La studentessa Cristina Zagami, iscritta al corso di laurea magistrale in Physics, afferente al dipartimento di Fisica e Astronomia dell’Ateneo, è stata selezionata per il conferimento di una borsa di studio dell’Infn, l’Istituto nazionale di Fisica Nucleare, intitolata al dott. Graziano Fortuna, scomparso nel 2019.

La brillante studentessa etnea sta attualmente lavorando a una tesi dal titolo “CHIFAR experiment @ LNS-INFN: Isospin role in Heavy Ion collisions at 20 AMeV”, di cui sono relatori la prof.ssa Francesca Rizzo (Dfa) e i ricercatori Emanuele Pagano e Paolo Russotto. L’attività sperimentale è svolta nell’ambito dell’esperimento CHIRONE, in corso ai Laboratori Nazionali del Sud dell’Infn, dedicato allo studio delle collisioni di ioni pesanti con il multirilevatore CHIMERA e il correlatore FARCOS, per analizzare gli effetti dell’isospin nella dinamica di reazione, i modi collettivi dei nuclei, il termine energetico di simmetria dell’equazione di stato nucleare e il clustering dei nuclei leggeri.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo