In tendenza

Cambiano le regole per la raccolta differenziata a Misterbianco. I consiglieri del Gruppo Sicilia: “ma nessuno lo sa”

"Proponiamo all'Amministrazione lo slittamento di un mese. Vogliamo evitare multe e sanzioni ai cittadini incolpevoli perché nessuno gli ha comunicato le nuove regole"

Dall’1 di aprile cambieranno le regole per la raccolta differenziata a Misterbianco: calendario non più settimanale ma annuale, nuovi colori per i contenitori di plastica e carta, secco residuale (nuovo nome per indifferenziato) raccolto una volta ogni due settimane.

“Ad oggi purtroppo il nuovo calendario della raccolta differenziata e i nuovi mastelli non sono stati consegnati a tutte le famiglie misterbianchesi e nessuno sa nulla a causa di una inesistente campagna comunicativa da parte dell’ Amministrazione Comunale – dicono i consiglieri comunali del Gruppo Sicilia Futura, Matteo Marchese e Caterina Marta Caruso – proponiamo all’Amministrazione lo slittamento di un mese. Vogliamo evitare multe e sanzioni ai cittadini incolpevoli perché nessuno gli ha comunicato le nuove regole. Noi vogliamo una città più pulita e una comunità che prenda coscienza dell’importanza della differenziata. Ci auguriamo che questa nuova riforma si traduca in un abbassamento delle tasse sui rifiuti per i cittadini e un innalzamento della qualità del servizio raccolta. Noi vigileremo in consiglio e speriamo che per i cittadini questa riforma non sia soltanto un pesce d’aprile”.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo