In tendenza

Catania, arrestato dalla Squadra Mobile presunto pusher a San Cristoforo

Si evidenzia che l’appartamento risultava dotato di un sofisticato impianto di videosorveglianza costituito da numerose telecamere installate all’esterno che inquadravano l’ingresso.

La Polizia di Stato ha tratto in arresto Salvatore Manganaro (classe 1994), pregiudicato responsabile del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente del tipo marijuana. Nella tarda serata di ieri, personale della Squadra Mobile IV Sezione – “Contrasto al Crimine Diffuso”, nell’ambito di mirati servizi finalizzati al controllo di soggetti sottoposti agli arresti domiciliari, notava un anomalo andirivieni di soggetti, nei pressi dell’abitazione del noto pregiudicato Salvatore Manganaro, ubicata nel rione di San Cristoforo. Ad esito del controllo eseguito all’interno dell’appartamento venivano rinvenuti e sequestratati, occultati in un pluviale nel balcone di pertinenza, 61 involucri contenenti sostanza stupefacente del tipo marijuana per un peso complessivo di 66 grammi, una somma di denaro suddivisa in banconote di vario taglio, ritenuta provento dell’attività illecita.

Si evidenzia che l’appartamento risultava dotato di un sofisticato impianto di videosorveglianza costituito da numerose telecamere installate all’esterno che inquadravano l’ingresso.

Espletate le formalità di rito, Manganaro è stato posto a disposizione dell’A.G.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo