In tendenza

Catania, beccato mentre ruba il catalizzatore da un’auto: arrestato

Un brigadiere dei Carabinieri, libero dal servizio, passava a piedi in via Sebastiano Catania quando ha noytato l'uomo sdraiato sotto l'auto

I Carabinieri del Nucleo Radiomobile del comando provinciale hanno arrestato il 40enne catanese Giovanni Sebastiano Desi, ritenuto responsabile di tentato furto aggravato.

Nella mattinata di ieri un brigadiere dei Carabinieri, libero dal servizio, stava transitando a piedi in via Sebastiano Catania quando la sua attenzione è stata attirata dalla presenza di un uomo che, sdraiato sull’asfalto proprio sotto un’Audi A2 regolarmente parcheggiata, stava armeggiando con alcuni arnesi da taglio.

L’ormai nota e purtroppo diffusa propensione al furto del catalizzatore dell’impianto di scarico dalle autovetture in sosta, pratica prediletta tra gli operatori senza scrupoli dei “ricambi fai da te”, ha indotto il militare a richiedere l’immediato ausilio dei colleghi per bloccare il ladro.

Desi, che forse aveva compreso di essere osservato, stava cercando di allontanarsi con la refurtiva quando è stato fermato dal militare, aiutato dall’equipaggio arrivato proprio in quel momento.

L’arrestato, espletate le formalità di rito, è stato posto agli arresti domiciliari in attesa delle determinazioni dell’autorità giudiziaria.

 


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo