In tendenza

Catania, contrasto all’illegalità diffusa e controlli alla circolazione stradale: denunce e sanzioni

Nello stesso contesto operativo si è proceduto a verificare la presenza in casa di una ventina di persone sottoposte a misure restrittive

I Carabinieri della compagnia di Catania Fontanarossa, supportati dai colleghi del 12esimo Reggimento Sicilia, sono stati impegnati in un servizio finalizzato al contrasto dell’illegalità diffusa che è stato predisposto a largo raggio nelle aree periferiche del capoluogo.

Nella mattinata i militari hanno predisposto un dispositivo nel quartiere San Giovanni Galermo con l’impiego di pattuglie dinamiche che hanno svolto diversi posti di controllo tesi a verificare il rispetto delle norme del Codice della Strada.

Nella circostanza, cinque automobilisti, tra quelli controllati, sono stati sanzionati amministrativamente perché alla guida, a vario titolo, con la patente scaduta di validità o a bordo di veicoli privi della copertura assicurativa o senza la prevista revisione periodica (con fermo/sequestro amministrativo per 2 veicoli).

Nello stesso contesto operativo i carabinieri hanno proceduto a verificare la presenza in casa di una ventina di persone sottoposte a misure restrittive.

In tale ambito, i carabinieri della stazione di Nesima hanno denunciato un 57enne catanese gravemente indiziato di evasione. L’uomo è stato sorpreso mentre passeggiava tranquillamente sotto casa contravvenendo agli obblighi imposti dalla misura cautelare degli arresti domiciliari, cui è stato nuovamente sottoposto su disposizione dell’autorità giudiziaria.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo