In tendenza

Catania, detenzione illegale di armi e stupefacenti: due denunce

Quanto rinvenuto è stato posto sotto sequestro

I Carabinieri della Compagnia di Fontanarossa, coadiuvati dalla Compagnia di Intervento Operativo del XII Reggimento Carabinieri Sicilia, hanno effettuato un servizio finalizzato al controllo del territorio ed alla repressione di reati in genere e, in particolare, di quelli concernenti il rispetto delle disposizioni in materia di detenzione di armi.

In tale ambito, all’esito di riscontri forniti da preventiva attività info investigativa, i militari hanno denunciato un 83enne del posto e un 29enne catanese perché gravemente indiziati, rispettivamente, del reato di detenzione illegale e alterazione e omessa custodia di armi, e di detenzione illegale di armi e di sostanza stupefacente per uso personale.

Quanto rinvenuto è stato posto sotto sequestro.

Inoltre, sono stati eseguiti 14 controlli a soggetti in regime detentivo domiciliare, constatandone la regolare presenza presso l’abitazione, nonché ulteriori verifiche su 25 persone e 14 autoveicoli che hanno consentito di accertare 13 violazioni al codice della strada, per un ammontare complessivo di oltre 18mila euro di sanzioni amministrative, per mancata copertura assicurativa, guida senza patente e omessa revisione veicoli, e di procedere al fermo/sequestro amministrativo di 5 mezzi.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo