In tendenza

Catania, eseguiti dalla Squadra Mobile 4 ordini di carcerazione disposti dai giudici

Nell’ambito dell’attività volta al rintraccio di soggetti destinatari di provvedimenti restrittivi

Nell’ambito dell’attività volta al rintraccio di soggetti destinatari di provvedimenti restrittivi, la Polizia di Stato ha eseguito ordini di esecuzione per la carcerazione disposti dall’Autorità Giudiziaria.

In particolare, personale della Squadra Mobile – squadra “Catturandi” ha tratto in arresto: Mario Filippo Maiorana, (classe 1975) – pregiudicato, destinatario di ordine di esecuzione per la carcerazione, emesso il 10 aprile dalla Procura della Repubblica del Tribunale Ordinario di Catania – Ufficio Esecuzioni penali, dovendo espiare la pena residua di 3 anni di reclusione, per reati in materia di stupefacenti; Rosario Piacente, (classe 1977) – pregiudicato, destinatario di ordine di esecuzione per la carcerazione, emesso 6 aprile dalla Procura della Repubblica del Tribunale Ordinario di Catania – Ufficio Esecuzioni Penali, dovendo espiare la pena di 1 anno, 11 mesi e 2 giorni di reclusione per il reato di ricettazione; Rino Marcello Rocco, (classe 1959) – pregiudicato, destinatario di ordine di carcerazione, emesso il 17 aprile dalla Procura Generale della Repubblica della Corte d’Appello di Catania – Ufficio Esecuzioni Penali, dovendo espiare la pena di 7 anni di reclusione per reati in materia di stupefacenti; Antonino Daniele Sgroi, (classe 1975) – pregiudicato, destinatario di ordine di esecuzione per la carcerazione, emesso il 17 aprile dalla Procura Generale della Repubblica della Corte d’Appello di Catania – Ufficio Esecuzioni penali, dovendo espiare la pena di 4 anni, 5 mesi e 10 giorni di reclusione, per reati in materia di stupefacenti.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo