In tendenza

Catania, festa delle Oasi Wwf, domani, alla riserva naturale del Simeto

L’evento sarà l’occasione per scoprire una delle aree più singolari per avifauna ed interesse paesaggistico

Anche nell’Oasi del Simeto, domenica 20 maggio si terrà la Festa delle Oasi WWF.

L’evento sarà l’occasione per scoprire una delle aree più singolari per avifauna ed interesse paesaggistico.

Alle 9.30 al Centro Polifunzionale Torre Allegra ci sarà l’opportunità di passeggiare tra l’incantevole panorama delle pendici dell’Etna e l’azzurro delle onde del mare.

Il programma prevede un’escursione tra la folta vegetazione della riserva fino ad arrivare alla foce del fiume Simeto, dove tra le sonorità di molti uccelli ci si immergerà nell’habitat dell’Oasi e nel suo ecosistema pieno di sorprese.

Tra le varie attività ci sarà la possibilità di ammirare varie specie tra le più di 200 che ogni anno transitano per la riserva. Non mancherà il divertimento anche i più piccoli, con la tombolata del pollo sultano prevista dopo il pranzo a sacco, presso l’area attrezzata di Torre Allegra. Per i più grandi ci sarà la presentazione del progetto “Tartarughe nel litorale Catanese”, un’interessante analisi di uno dei pochi siti di nidificazione in Italia della Tartaruga Caretta Caretta. Nel pomeriggio si continuerà con “Le Orchidee della Sicilia” di Salvo Quattrocchi e una lezione dimostrativa di Yoga.

La Festa delle Oasi è riconosciuta anche come corso per docenti, valido per 5 ore formative. Per restare aggiornati sulla festa e per ogni altra informazione è possibile consultare la pagina Facebook “Oasi del Simeto”.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo