In tendenza

Catania, inaugurate tre nuove aule studio da 150 posti alla Torre Biologica

"Un ulteriore segnale di questa governance che pone gli studenti “al centro” dell’Università di Catania" ha spiegato il rettore Francesco Priolo. Riaperte anche le aule dell’Edificio della Didattica alla Cittadella universitaria

Tre nuove aule eco-sostenibili da 150 posti complete di tutti i comfort dedicate interamente agli studenti dell’ateneo catanese. Sono state inaugurate stamattina, nello spazio adiacente alla Torre Biologica (ingresso da via Santa Sofia 89), dal rettore Francesco Priolo e dal direttore generale Giovanni La Via dell’Università di Catania alla presenza del prof. Salvatore Salomone, direttore del Dipartimento di Scienze biomediche e biotecnologie – Biometec, del responsabile del Coordinamento delle attività e servizi dei Poli d’ateneo Piergiorgio Ricci, dei progettisti Sebastiano Pulvirenti e Barbara Carfì e di numerosi studenti.

L’inaugurazione di nuove aule studio è un ulteriore segnale di questa governance che pone gli studenti “al centro” dell’Università di Catania – ha detto il rettore Francesco Priolo -. Aprire nuovi spazi per gli studenti ci riempie d’orgoglio e rappresenta un altro passo di quel percorso difficile, ma che nonostante i tempi e le risorse a disposizione, questo Ateneo ha intrapreso in questi ultimi anni e che stiamo portando avanti. Offrire nuovi servizi agli studenti significa migliorare la qualità della didattica e della ricerca”.

Le nuove aule, disposte secondo tre blocchi, interconnessi dal pergolato esterno, possono ospitare nel complesso fino a 150 posti studio.

Una struttura “eco-sostenibile” grazie all’utilizzo di particolari materiali ad alte prestazioni in termini di isolamento termico. Ciascuna aula, la cui struttura portante è in acciaio e con pareti di diversa colorazione, presenta numerose vetrate che, grazie al pergolato, danno la percezione di sentirsi in un unico ambiente. Ogni aula è predisposta per il wi-fi e ciascun tavolo studio è accessoriato di top access con prese elettriche per pc, tablet e cellulare. Non mancano poi piccoli spazi relax composti da tavolinetto con poltroncine. All’esterno delle aule, all’ombra del pergolato, sono state installate delle panchine e cestini per la raccolta differenziata accessoriati di posacenere.

Sempre stamattina sono state riaperte agli studenti le aule studio dell’Edificio della Didattica alla Cittadella universitaria.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo