In tendenza

Catania, lancia la droga dal balcone per beffare i Carabinieri: arrestato

Una telecamera era stata nascosta all’interno di una fioriera per monitorare l’eventuale arrivo delle forze dell’ordine

I Carabinieri del Nucleo Operativo della compagnia di Catania Fontanarossa hanno arrestato un catanese 25enne, già noto alle forze dell’ordine, per detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio.

A seguito di un’articolata attività info investigativa svolta dai militari era emerso che il 25enne fosse molto attivo nella vendita di sostanze stupefacenti e, pertanto, al fine di riscontrare tale ipotesi, i Carabinieri hanno raggiunto la sua abitazione in via Del Maggiolino per effettuare una perquisizione domiciliare.

Al loro arrivo hanno trovato il giovane affacciato al balcone che, intuendo immediatamente che la loro presenza fosse riconducibile a un controllo da effettuare nei suoi confronti, ha repentinamente lanciato una busta dal balcone, nella vana speranza di passare inosservato.

La preventiva cinturazione della palazzina, però, ha consentito ai militari di notare immediatamente quel lancio e quindi, recuperata la busta, hanno rinvenuto al suo interno diversi involucri contenenti complessivamente circa 30 grammi di marijuana, 5 di hashish e un bilancino di precisione.

Nell’abitazione del 25enne, inoltre, hanno rinvenuto una somma di denaro in contanti di 55 euro, provento dell’attività di spaccio, materiale per il confezionamento e un foglio sul quale erano annotati nomi e cifre verosimilmente riferibili all’attività di spaccio, nonché una telecamera abilmente nascosta all’interno di una fioriera, utilizzata per monitorare l’eventuale arrivo delle forze dell’ordine.

Il 25enne è stato posto a disposizione dell’autorità giudiziaria che ha convalidato l’arresto.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo